Shiroiya Hotel: il luogo d'incontro ideale

Shiroiya Hotel: il luogo d'incontro. FOTO: shiroiya.com
Shiroiya Hotel: il luogo d'incontro. FOTO: shiroiya.com

 

Hotel Shiroiya lo dice chiaramente e lo dice bene: è una meta dove arte, cultura, gastronomia e la storia per "conoscere l'immaginazione umana".

Situato nella città giapponese Maebashi, che in precedenza ha aperto la strada alla modernizzazione del paese attraverso l'innovazione nel setaAttualmente è noto per le sue ricchezze naturali e per il talento dei suoi poeti; ma aspira ad essere un luogo all'avanguardia che attira l'attenzione di tutto il mondo.

Shiroiya, che opera nel settore dell'ospitalità da 300 anni, ora si affaccia al mondo con una ristrutturazione totale del suo ex rifugio trasformato nel Torre del patrimonio, e lo integra con il nuovo Torre Verde –Costruito a immagine della riva del fiume–.

Nel suo impegno evolutivo, l'hotel non ha lesinato sulla creatività, e ha anche costruito quattro sale progettate da artisti contemporanei.

Tra questi, l'argentino Leandro elrich, noto per le sue esposizioni concettuali: come l'enorme specchio sospeso a 45 ° in un modello a grandezza naturale di una casa vittoriana nell'East London, dove sembra che i visitatori stiano arrampicandosi o appendendosi a una parte dell'edificio.

Oltre a queste stanze, il l'esperienza cerca di mobilitare tutti i sensi e motivare la mente ad abbracciare l'ispirazione in ogni angolo; quindi hanno inserito diverse opere d'arte per decorare i due edifici dell'hotel.

Questi lavori sono stati creati sotto il concetto del direttore del design e architetto, Sou Fujimoto, che intende mescolare "il vecchio" e "il nuovo" in questa stanza.

In questo modo, la collezione dell'hotel ospita l'opera di Lorenzo Weiner, Con Dai prati, dal mare, dalle montagne; Liam gillick con Discussione invertita; Hiroshi Sugimoto con Mare di Galilea, Golan; Ryan Gander, Autore di Con mezzi fisici o cognitivi (teoria della finestra rotta il 02 agosto); Yoshio shirakawa e "Formazione" del World-Circle; Leandro elrich con Tubi di illuminazione; Teppei takeda e Paint Paint 20, E Tatsuo Miyajima con un'installazione intitolata di un numero cinque formato con luci al neon rosse.

D'altro canto, l'offerta gastronomica sintetizza la creatività con i benefici della natura dalla mano di rinomati chef e pasticceri, che lavorano per offrire un'avventura di gusto che si adatti al momento e all'umore del commensale.

Come tocco finale, l'hotel dispone di un'ampia sauna finlandese per uso privato o condiviso, una sauna a nebbia e una spa naturale che promette di farti dimenticare il mondo esterno.

Riproduci l'icona di YouTube