Gli apparecchi acustici di Google che funzionerebbero stringendo il cavo

Lunedì 06 luglio 15.24 GMT

Google Lavora su una versione di cuffie che reagirebbe ai movimenti diretti del cavo come pressione, curve o colpi di scena.

Gli apparecchi acustici rileverebbero il contatto delle dita dell'utente con il cavo attraverso una matrice di rilevamento elicoidale, in modo tale da riconoscere i comandi che l'utente invia e trasformarli in azioni determinate.

Il cavo è costituito da una combinazione di fibre tessili conduttive con fili passivi attraverso i quali viene trasmessa la carica elettrica generata dalle dita.

Sebbene sia ancora un prototipo e non siano noti grandi dettagli, i video circolano già su reti che spiegano come questi dispositivi Google funzionerebbero.