Creature robotiche oceaniche fatte di rifiuti di plastica

Martedì 16 aprile 14.32 GMT


Creature robotiche oceaniche fatte di rifiuti di plastica


L'artista Shih Chieh Huang trasforma i rifiuti di plastica in creature robotiche simili a quelle negli oceani.

Shih Chieh Huang fa arte da oggetti improbabili, usando sacchetti della spazzatura e bottiglie di plastica.

Queste sculture robotiche sono create dal design del computer digitale creare sculture robotiche simili a quelle degli oceani.

Le sue creazioni rimangono sospese nel soffitto. Inoltre, si gonfiano e si sgonfiano mentre illuminano la stanza in toni primari.

Amore per la plastica

Chieh Huang ha sviluppato un attaccamento a materiali inaspettati quando era più giovane.

Ricorda di creare sistemi di giocattoli circolari con tubi di plastica e inchiostro diluito di marcatori per le persone da attraversare.

Durante un finanziamento di ricerca presso 2007, i suoi pensieri si concentrarono su scienza e biologia.

Osservando gli organismi biologici luminosi dell'oceano e il modo in cui usano la luce nel loro ambiente, è stato ispirato dalla loro pratica.

Pensò persino al modo in cui le sue sculture potevano imitare questi movimenti, riunendo materiali diversi.

E ha sperimentato per vedere che tipo di creature poteva creare.

"Da lontano sembrano alieni, ma quando guardano più da vicino, sono tutti fatti di sacchi della spazzatura neri o contenitori di tupperware."

Il suo lavoro dimostra come le cose normali possano diventare magiche e meravigliose.

"Incubazione"

Tutte queste creature robotiche sono presenti nella mostra individuale di Shih Chieh Huang.

covare È il suo nome e viene presentato nella galleria di Feldman.

Ha trasformato lo spazio di una galleria in un fantastico ambiente di luce, suono e macchinari elettronici.

Sul tetto, Ha appeso sculture motorizzate, sotto forma di delicati tentacoli. Questi sono stati fabbricati con sacchetti di plastica.

Inoltre, si accendono e cambiano colore mentre si gonfiano e si sgonfiano, apparentemente assumendosi una vita propria.

Le ventole di raffreddamento del computer generano movimento. Questi, mostrano anche l'interruttore automatico che controlla il movimento delle sculture.

Altre opere cinetiche sono attaccate al muro, e le creature composte da tubi medicali con liquido brillante sono infilate attorno alla galleria tra le colonne.

Inflazione e deflazione ritmica altamente orchestrata delle molteplici appendici plastiche, che allo stesso tempo aumentano e diminuiscono.

Si espandono e si contraggono, per creare uno spazio di respirazione meditativa.

Ecco come Creature robotiche fatte di materiale riciclato simulano tutto ciò che possiamo trovare negli oceani.