Tecnologia e artigianalità nei disegni utopici di Iris van Herpen

Mercoledì 20 marzo 08.24 GMT

Tecnologia e artigianalità nei disegni utopici di Iris van Herpen



I disegni di Iris van Herpen sono un equilibrio tra artigianato e innovazione tecnologica.

Inoltre, sperimenta con materiali diversi, generando un modo particolare di fare Haute Couture.

Armonizza i processi manuali con le tecniche digitali più avanzate.

Ha sempre assicurato:Ciò che richiede più tempo per progettare una collezione è la ricerca".

Ciò che più entusiasta Iris Van Herpen è trovare nuove tecniche e materiali, così come nuove persone con cui lavorare.

Per Herper, il design è un processo di apprendimento, nel test e nell'esperimento; fare errori

"Penso che sia la parte più importante del lavoro e delle collezioni", Spiega nel suo portale sul suo processo creativo.

È nato in Olanda e ha studiato presso l'Institute of the Arts Arnhem.

Successivamente, ha ottenuto una borsa di studio per lavorare nello studio di Alexander McQueen.

Ed è in 2007 creato la propria etichetta.

Lontano dallo spot, preferisce descrivere la sua opera come artistica:

"Per me, la moda è una forma d'arte molto vicina a me e al mio corpo"

"Lo vivo come espressione della mia identità unita al mio desiderio, al mio umore e ai miei riferimenti culturali".

"Vestire è un modo molto eccitante per esprimere te stesso"



È stata elencata come stilista di moda con la più grande visione della sartoria come fantascienza.

Il suo lavoro richiede collaborazione con scienziati e artisti di altre discipline.

In 2011, la rivista Time ha incluso un abito 3D Herpen timbrato come una delle migliori invenzioni del 50 2011.

La designer crea un'analogia tra il mondo artigianale e la digitalizzazione attraverso la sua tecnica.

Ha disegnato per artisti come Lady Gaga, Björk e Beyonce.