Oltre un accessorio: la storia degli orecchini

Martedì 08 ottobre 13.57 GMT


Oltre un accessorio: la storia degli orecchini


I orecchini sono stati con l'umanità per molto tempo, tuttavia, la loro storia indica che sono molto più che accessori.

Le orecchie sono di fondamentale importanza sia anatomicamente che per alcune culture.

Sebbene siano utilizzati in diverse parti del corpo, si comportano più frequentemente in essi.

Tracce di tutti i tipi di oggetti che potrebbero essere i loro predecessori sono rintracciati nei tempi antichi.

Egiziani, Assiri, Fenici, Etruschi e Celti Li hanno usati.

Le forme e i materiali variano da luogo a luogo e ovviamente anche nel tempo.

Tra i romani, le donne si distinguevano per un tale ornamento, anche se negli arabi, ad esempio, potevano solo portarle dagli uomini.

In altre culture il sesso era indistinto, cioè entrambi potevano indossarli.

Africa, Asia e America Latina li incorporarono anche nella loro vita quotidiana, in quest'ultimo oro e pietre erano protagonisti nella loro lavorazione.

Più tardi nel rinascita avrebbero continuato il loro accompagnamento e si sarebbero diffusi in tutta Europa. I pirati furono visti con la coppia, uno in ciascun orecchio.

Significato profondo

Gli orecchini sono universali, quasi tutti vengono da loro.

Per alcuni hanno coinvolto a protección contro gli spiriti maligni, quindi erano fondamentali nella loro disposizione quotidiana.

Per quanto riguarda gli altri coinvolti Alto livello sociale o culturale.

In Grecia sono stati premiati come una distinzione per i giovani studiati.

Per gli zingari erano un segno distintivo del loro gruppo. Tutto, dall'abbigliamento ai minimi dettagli, dovrebbe essere colorato e guardare lontano.

Anche mercanti e marinai si unirono a loro e li indossarono come portafortuna durante i tuoi viaggi

Prevalgono nel tempo e sono un pezzo fondamentale per qualsiasi outfit.

Sebbene le donne siano più comuni, gli uomini non le abbandonano affatto.

Ci sono dimensioni, tendenze, stili che sono governati a seconda del Luogo e cultura.

Oggi di solito sono un ornamento, tuttavia parlano molto della personalità di chi lo indossa.

Sono chiaramente segni di identità e, si spera, rimangono più rivelatori che mai.