Perché dovresti unirti alla filosofia della moda lenta?

Martedì 29 ottobre 15.23 GMT


Perché dovresti unirti alla filosofia della moda lenta?


El slow fashion È un termine che è stato coniato in 2007, ma che ora diventa più importante, quasi urgente.

Cosa intendi? Semplice, a vestirsi responsabilmente.

Ricorda la frase: "Siamo ciò che indossiamo".

Oggi più che mai dobbiamo porci la domanda: vogliamo essere consapevoli o no?

El moda veloce o moda L'industrializzazione invade il mondo. È così serio.

I franchising vendono vestiti economici, sì, ma di bassa qualità e con un costo elevato per la natura e coloro che lavorano in questi mostri aziendali.

Lo sfruttamento e i salari minimi sono il segno distintivo, con processi indegni per coloro che partecipano.

Anche nella 2013 in Bangladesh, circa un migliaio di persone sono morte quando è crollato un edificio di questo tipo di negozi che non era conforme alle misure di sicurezza di base.

Vantaggi della moda lenta

La moda lenta è una filosofia in cui il La moda sostenibile è una priorità.

Cerca di avere il meno impatto sull'ambiente, con materiali di qualità e, se possibile, biodegradabili.

Più a lungo vivi un indumento, meno conseguenze porterà a tutti.

Un'altra caratteristica è che si desidera un commercio equo e un sostegno per le piccole imprese.

L'etica è fondamentale per tutti i soggetti coinvolti.

Inoltre, i prodotti artigianali sono molto apprezzati.

Promuove anche il riciclaggio dei capi, oltre a ripararli e personalizzarli.

Due designer che hanno optato per il problema sono: Lupe Gajardo e Clara Aguayo.

Infine, non è governato dalla moda, è semplicemente un contributo al pianeta.

È sicuramente l'opzione migliore e uno stile di vita che dovremmo adottare, ma la decisione finale è nelle tue mani.

Potrebbe piacerti anche:

Jorge Romanos, un art director che unisce moda, aromi e pop art

Iris Apfel: una consacrata e veterana del mondo della moda

Rei Kawakubo: da un filosofo a infrangere ogni regola della moda