Il tallone ha una storia davvero billy (e unisex)

Lunedì 19 agosto, 21.38 GMT


Il tallone ha una storia davvero billy (e unisex)


il tacchi alti Oltre a rappresentare l'estetica e il glamour, non possono mancare nel guardaroba di una donna, dettano gli stereotipi attuali.

Tuttavia, i tacchi sono stati creati fin dall'antichità Hombres.

Questo senza contare che il suo design non era inteso per camminare.

Questo spiegherebbe il mancanza di conforto, nonché le lesioni che causano ai piedi e alla colonna vertebrale.

Nonostante ciò, questa scarpa continua a guadagnare popolarità e deriva in varie forme e stili.

Ago, décolleté, blocchi, affusolati, lama e zeppa, persino alcuni stivali come il cowboy e che ci riportano un po 'indietro alla loro origine.

Tacchi persiani per uomo

I tacchi furono usati per secoli nel Medio Oriente da Cavalieri persiani.

Il suo uso era esclusivo per la guida, ma aveva una funzione particolare in stili di combattimento.

Pertanto, i soldati hanno usato i talloni per aggrapparsi alle staffe dei cavalli.

E ciò ha anche dato loro la possibilità di scoccare le frecce in modo più preciso.

Ma la sua popolarità o espansione è avvenuta alla fine del XVI secolo, Con il Shah Abbas I.

Abbas possedeva la più grande cavalleria del mondo e desiderava stabilire legami con l'Europa.

Nella sua ricerca di alleanze per affrontare il suo più grande nemico, il Impero ottomano, ha inviato la sua prima missione diplomatica in Europa.

Russia, Norvegia, Germania e Spagna sarebbero state le prime ad adottare i talloni persiani.

In questo modo gli aristocratici rappresentavano la sua virilità maschile.

Inoltre, i talloni aumentarono esponenzialmente quando raggiunsero le classi inferiori.

Le abitudini poco pratiche erano sinonimo di status sociale.

Nel caso dei tacchi, l'aristocrazia non ha funzionato e non ha dovuto camminare lontano.

Tacchi delle donne

In 1630, le donne hanno iniziato ad adottare modelli molto maschili.

Fumavano una pipa, usavano cappelli e tacchi.

Da allora la classe superiore europea ha adottato una moda di scarpe unisex fino alla fine del 17 ° secolo.

Da un lato, gli uomini indossavano tacchi più quadrati, robusti e bassi.

Nel caso delle donne, indossavano tacchi sottili e curvi.

Per 1740, gli uomini hanno smesso di indossare i tacchi.

dopo Rivoluzione Francese nemmeno le donne li hanno usati fino al pornografia li ha ripresi come accessori erotici.

Ciò ha comportato il ritorno del tallone in 1960, con stivali da cowboy.

Mentre in 70 gli uomini hanno adottato le scarpe con la zeppa.

Una scarpa con un tour tortuoso e unisex.