Nuovi oggetti ci avvicinano alla tenera Leonora Carrington

Venerdì 04 ottobre 12.55 GMT


Nuovi oggetti ci avvicinano alla tenera Leonora Carrington


Leonora Carrington È forse il più importante inglese-messicano nell'arte.

Surreale e virtuoso, i suoi mondi fantastici hanno trasformato la scena plastica del paese che lo ha ospitato.

È così che affligge il lavoro che ha ereditato Magia, alchimia e indizi.

Quindi studi, ricerche e mostre sul suo lavoro seguono i passi di questa donna, forse nel tentativo di decifrare l'enigma che la circonda.

E quindi capisci un po 'di più il tuo universo.

In intimità con Leonora

Esposizione Intimo leonora: oggetti e ricordi apri una scatola di pandora rispetto all'artista.

Ecco perché il Casa della prima stampa d'America riapre le sue porte dopo essere rimasto un anno inattivo a causa di diversi rimodellamenti.

E lo fa con un campione accattivante, attorno agli oggetti 200 legati alla vita e al lavoro del pittore.

Inoltre, il recinto appartiene al Università Metropolitana Autonoma che in 2017 ha acquisito lo Studio House di Leonora Carrington, situato nel quartiere di Roma.

Pertanto, era destinato a funzionare come museo per 2020, il che ha portato alla pianificazione della mostra.

Tra i pezzi ci sono dipinti, sculture, fotografie, lettere, disegni, ordini del giorno e ricami.

L'appuntamento è dal lunedì al sabato al Primo Verdad, numero 10. Rimarrà sul posto fino al Gennaio 24 di 2020.

- # Di YesInteresa:La magia dei tarocchi illustrata da Carrington, Varo e Dalí