Installazioni sonore e di cartone, di Zimoun

Lunedì 24 febbraio 07.40 GMT

Zimoun È un artista contemporaneo che crea incredibili strutture o sculture sonore aiutate da materiali semplici e noti.

Pertanto, elementi come sacchetti di cartone, sughero, carta o plastica diventano opere d'arte che hanno tutto e di più per diventare qualcosa di nuovo.

Il creativo nato in Svizzera nell'anno 1977 compone diversi pezzi che si caratterizzano per la loro semplicità e bellezza.

L'autodidatta utilizza oggetti diversi per appropriarsi degli spazi e fornire proposte interessanti che portano al riflesso dello spettatore.

Minimalista, cerca in ogni forma la sua essenza, allo stesso modo vuole dare una vita diversa a ciò che potrebbe sembrare in qualche modo irrilevante.

Trova ispirazione in tutto ciò che lo circonda, il suo ambiente lo sfida costantemente a effettuare consegne.

Il suo lavoro lo ha portato ad avere mostre ed essere riconosciuto in tutto il mondo.

Attualmente vive a Berna e continua con un lavoro creativo che non si ferma, purché gli aspetti quotidiani lo sfidino a inventare design straordinari.

Potrebbe piacerti anche:

Un acchiappasogni che raccoglie plastica e genera consapevolezza

Minsk guarisce le ferite della seconda guerra mondiale con questa installazione

Le installazioni luminose e colorate di Daniel Buren