Edoardo Tresoldi supera le dimensioni con la rete metallica
11386
post-template-default,single,single-post,postid-11386,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Edoardo Tresoldi supera le dimensioni con la rete metallica

Dagli anni 9, Edoardo Tresoldi Ha sviluppato tecniche che gli permettono di giocare con trasparenza e materiali industriali.

Stiamo parlando di uno dei migliori opere tridimensionali in mesh da Milano, dall'Italia e forse dal mondo.

Sotto la direzione artistica del pittore Mario Straforini, Tresoldi è considerato da Forbes come uno degli artisti più influenti di 30 con 30 in Europa.

E non lo è meno perché la sua fusione tra linguaggio classico e moderno sfuma i limiti fisici e racconta un dialogo tra l'arte e il mondo.

La tua ingenuità per il mondo

La tua conoscenza in scultura, paesaggio, cinema e musica lo hanno portato al Settimana della moda di Milano Primavera Estate 2019 / 2020.

Lì, accanto a Marcelo Burlon, ha dimostrato contro la questione dell'immigrazione in Italia.

D'altra parte, la sfilata ha brillato con le sue opere in collaborazione con modelli italiani di prima generazione di origine africana.

Ma questa non è l'unica cosa notevole. Da 2013 effettua interventi nello spazio pubblico.

Così, la sua arte ha vestito siti archeologici, festival e mostre d'arte contemporanea negli ultimi tempi.

Ad esempio in 2018 il campione Etherea per il festival Coachella, considerato il suo miglior lavoro fino ad oggi.

Immagine animata dell'animazione 'condividi la tua arte'
Non ci sono commenti

Invia un commento