Justine Smith: gli inglesi che trasformano il denaro in arte
11344
post-template-default,single,single-post,postid-11344,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

Justine Smith: gli inglesi che trasformano il denaro in arte

Per alcuni, il dinero è la cosa più importante al mondo, ma per Justine Smith è solo la carta con cui crea collage.

Esatto, questo lavoro britannico esamina la relazione con il denaro in senso politico, morale e sociale.

Ma allo stesso tempo sfrutta la sua bellezza fisica.

Come lo fai? Smith esplora i soldi come a condotto di alimentazione e i sistemi di valori con cui lo circondiamo.

Con esso inventa incisioni e sculture in carta moneta.

Il suo stile particolare è anche parte di una collezione di Swatch, società internazionali e istituzioni finanziarie.

D'altra parte, alcuni dei suoi pezzi sono stati esposti nel British Museum e il British Council.

Immagine animata dell'animazione 'condividi la tua arte'
Non ci sono commenti

Invia un commento