Legno trasparente, il materiale da costruzione del futuro
10277
post-template-default,single,single-post,postid-10277,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Legno trasparente, il materiale da costruzione del futuro

Se pensavate che il legno trasparente Non era possibile, ti sbagli.

Esatto, lo scienziato svedese Lars Berglund, creato il primo legno trasparente biodegradabile quello potrebbe diventare il materiale da costruzione del futuro.

Per tre anni, Berglund e gli scienziati del Royal Institute of Technology (KTH) di Stoccolma (Svezia), hanno lavorato in modo economico per produrre su larga scala questo materiale rinnovabile.

Legno trasparente biodegradabile

Il processo e i suoi benefici

Per la sua creazione, hanno eliminato il lignina che conferisce rigidità al legno e lo rende opaco. Il substrato risultante è stato impregnato in un polimero trasparente.

Questo legno trasparente oltre a mantenere la rigidità, lascia entrare la luce e assorbe il calore.

A differenza dei cristalli, questo materiale non risparmia il calore e aiuta il sviluppo dell'energia solare.

L'esperimento Berglund è anche in grado di cambiare colore a seconda della temperatura.

Questo effetto lo rende perfetto per la creazione di pareti che consentono alla luce di passare pur mantenendo la privacy degli interni.

Berglund stima che tra cinque anni verranno effettuate le prime applicazioni domestiche interior design.

Immagine animata dell'animazione 'condividi la tua arte'
Non ci sono commenti

Invia un commento