L'estetica futuristica nei disegni di Ron Arad

Giovedì 12 marzo, 13.34 GMT

Ron Arad È un designer industriale contemporaneo considerato oggi uno dei più influenti.

Era nato a Tel Aviv nel 1951, suo padre era un pittore, sua madre fotografo e suo fratello minore è un rinomato violinista, quindi la sequenza creativa è latente.

Ha studiato alla Jerusalem Academy of Art e alla Architectural Association of Londra.

Fin dai suoi primi pezzi è stato caratterizzato dall'innovazione mescolando materiali insoliti in mobili come lamiera d'acciaio saldata,si come sfruttare le possibilità e le qualità funzionali.

Arad ha anche lavorato con aziende come Alessi, Vitra, Flos, Artemide e Kartell.

Estetica futuristica

Nel 1971 apre il suo primo studio: One Off, insieme a Caroline Thorman. Mentre nel 1994 ha fondato Ron Arad Studio, in Italia.

Le sue consegne futuristiche hanno attirato l'attenzione internazionale, sia nell'arredamento che nella costruzione.

Tuttavia, ha anche dedicato parte del suo tempo all'insegnamento, che considera fondamentale in ogni modo.

Avanguardia e libertà, Ron Arad, spazia tra arte, architettura, interior design e design.

Le combinazioni che crea danno vita a oggetti altamente scultorei.

Potrebbe piacerti anche:

Russia, Cuba e Cina: l'impatto del comunismo sul design

Mother Design: design accattivante con arte in movimento

Luigi Colani, il genio futuristico del design industriale