Un tour dei punti salienti della storia LGBT

Venerdì 19 luglio alle 15.45 GMT


Un tour dei punti salienti della storia LGBT


El British Museum conosce la rilevanza di alcuni oggetti che, a causa del loro contenuto sessuale, forse non è così normale vederli visualizzati.

Il recinto fatto a selezione di pezzi che rivelano i temi in termini di diversità sessualità nell'arte e nella società.

Questo è il modo in cui ognuno di loro appartiene al raccolta del recinto stesso.

Di erotismo e ama LGBT

Tra i pezzi LGBT ci sono: Un busto dell'imperatore romano Adriano e il tuo partner (schiavo) Antinoo.

Ma anche un'anfora di vino ateniese con immagini erotiche di uomini insieme.

Le signore di Llangollen (Lady Eleanor Butler e Sarah Ponsonby).

Coppe e piatti intorno agli anni 200 appartenuti alla coppia irlandese.

Inoltre, ci sono scritti del poeta Safo in cui si presume che avevano la dedizione ai loro discepoli.

Il più vecchio è un ciottolo del deserto della Giudea di 11 mille anni.

Questo lavoro è chiamato Ain Sakhri Loversin esso si vedono coppie che hanno relazioni, senza distinzione di genere.

Il Santo Graal della storia LGBT

Tuttavia, c'è un particolare pezzo da evidenziare, il Warren Cup che è noto come il Santo Graal della storia LGBT, un anello fondamentale per la comunità gay.

Nel Coppa d'argento romana Sono apprezzate due coppie di uomini che fanno sesso.

Trovato a Betlemme nel I secolo d.C. C. fu posseduto in primo luogo dal collezionista Ned Warren e successivamente acquisito dal museo in 1999.

Ci sono anche oggetti più recenti come i distintivi della campagna LGBT dagli anni 70 al presente o un mazzo di drag queen di Otsuka Takashi.

da Papiri egiziani su Rilievi romani Questa guida ti porta attraverso un viaggio ricco e interessante perché è il diversità sessuale che, alla fine, fa parte del storia dell'umanità.