Scopri il più antico disegno del pittore italiano Michelangelo

Mercoledì 22 maggio 15.55 GMT



Scopri il più antico disegno del pittore italiano Michelangelo

È inconfutabile?

Questo disegno non è stato perso, né è stato rubato. Un collezionista inglese acquistò il lavoro in una casa d'aste francese a 1989.

Ora, un importante studioso d'arte italiano ha attribuito un disegno dell'anno 1487 aC a Michelangelo. Come se ciò non bastasse, assicura che è la prima opera conosciuta dell'artista ad oggi. Quando l'ha fatto, l'insegnante del Rinascimento era un'adolescente.

La matita e il disegno sono in inchiostro marrone e misura poco più di quattro per otto pollici. Raffigura un uomo in veste seduto su un trono con uno scettro in una mano. Sebbene il Uomo seduto È "un pezzo di giovinezza", ha detto al Timothy Clifford il Daily Mail che le sue peculiarità indicano lo stile di Michelangelo.

Inoltre, ha detto "con il mento arrotondato e una linea molto dura sotto il naso". Nessun altro studente del Ghirlandaio disegna così, ha detto Clifford a proposito dell'insegnante dell'artista, Domenico Ghirlandaio.

Come l'hanno scoperto?

A 1989, un collezionista britannico acquistò il lavoro di una casa d'aste francese. Quando lo storico dell'arte Miles Chappell gli disse che sembrava un Michelangelo, il collezionista fu sorpreso. Immediatamente contattò Clifford, che in precedenza era direttore delle National Galleries of Scotland.

Così, Clifford esaminò il disegno e determinò che era di Michelangelo. Sebbene assomigli al lavoro di altri artisti fiorentini dell'epoca, qualcosa lo differenzia. E "c'è qualcosa al riguardo che semplicemente regala il gioco", ha detto Clifford al Daily Mail. "È un oggetto affascinante".

L'arte sopravvive

Il fatto che il disegno sia sopravvissuto alla vita di Michelangelo è di per sé notevole. Nel sedicesimo secolo, Giorgio Vasari scrisse che l'artista era incline a bruciare opere che considerava imperfette. Questo lo ha fatto perché non voleva mostrare gli ostacoli che ha affrontato.

Il disegno è attualmente in prestito al Museum of Fine Arts di Budapest. Questo, perché fa parte dello spettacolo Il trionfo del corpo. Questo lavoro sarà esposto fino al giugno 30.

Gli esperti dicono che questo è quasi un miracolo. Primo, perché i disegni degli apprendisti sono raramente conservati. Secondo, perché Michelangelo aveva l'ossessione di distruggere tutti i disegni che non lo convincevano.

Per questo, senza dubbio, il disegno più antico di Michelangelo merita uno spazio molto speciale.