Carne fresca: le donne come oggetto critico della modernità

Martedì 05 marzo alle 11.10 GMT


Carne fresca: le donne come oggetto critico della modernità


Carne fresca È una serie di fotografie di critica sociale in cui i volti delle donne sono confezionati come pezzi di carne.

Questa serie fotografica è stata realizzata dall'artista svedese Julia SH e inglese Nick sadler.

Questi fotografi confezionano sottovuoto le donne 5 e le rendono simboli critici della modernità.

En Carne fresca i canoni della bellezza e le regole estetiche di quelle che sono considerate "belle donne" sono messe alla prova.

Bellezza che corrisponde solo a un'industria coinvolta in complessi, stereotipi e archetipi difficili da incontrare dalla maggioranza della popolazione.
Grazie alla confezione in plastica, i volti delle donne sono distorti. Alludono a arte grottesco.

Carne fresca Era destinato alla rivista Bella! per eseguire un'introspezione al naturalizzato.

Julia SH e Nick Sadler riescono a portare all'argomento standard standardizzati. Criticano, dalla fotografia, lo status quo di bellezza e oggettivazione.