La cultura della spiaggia nei mosaici di Charis Tsevis
2942
post-template-default,single,single-post,postid-2942,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

La cultura della spiaggia nei mosaici di Charis Tsevis

Nostalgia e cultura del stile beach vintage sono le scene dei mosaici digitali di Charis Tsevis nella serie Estate senza fine

"Volevo esprimere questa triste e felice sensazione di vedere vecchi album fotografici. Volevo elogiare i momenti di gioia, relax, amore e felicità, ma lo spettatore comprende allo stesso tempo che questi momenti sono passati. Pertanto, sarebbe bello goderseli finché durano ", spiega il visual designer e l'artista professionista.

Non ci sono commenti

Invia un commento