Johnny Kerr, fotografia architettonica astratta

Mercoledì 27 febbraio 00.00 GMT



Johnny Kerr, fotografia architettonica astratta

Il colore e l'illuminazione giocano un ruolo fondamentale nel fotografia de Johnny Kerr, con case ed edifici con protagonista.

Questo fotografo di Arizona in realtà ha studiato musica e progettazione grafica.

La sua storia con la fotografia è iniziata per caso quando cercava un lavoro come insegnante di design, ma gli è stata offerta l'opportunità di farlo dare lezioni di fotografia.

Fu allora che decise di cambiare la sua messa a fuoco e di fare della fotocamera il suo strumento espressione. Ha studiato un Master of Arts in Education e ha insegnato a Phoenix per diversi anni.

“El arte puede ayudarnos a encontrar nuestro camino para ver las formas más ricas de la vida." Kerr



La bellezza dell'architettura
Johnny Kerr Ha la capacità di astrarre la bellezza degli spazi architettonici. Lo fa concentrandosi sui dettagli e le ombre, che si trasforma nei personaggi principali dell'ambiente urbano.

Questo processo prende le costruzioni dal loro contesto abituale e ci offre una visione completamente diversa del deserto dell'Arizona.

Il fotografo impedisce alle persone di apparire nelle loro immagini, perché la loro scommessa è trovare la bellezza nei dintorni, semplificando il caos della realtà in uno spazio organizzato e silenzioso.

La astrazione architettonica nella sua fotografia trasmette una sensazione di solitudinema allo stesso tempo ci regala un momento di calma e contemplazione.

"Rimango affascinato dal modo in cui le linee si intersecano all'interno della cornice e da come interagiscono con i bordi e gli angoli della cornice." Kerr