Il giardino vibrante e fluorescente di Elena Iv-Skaya
6720
post-template-default,single,single-post,postid-6720,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Il giardino vibrante e fluorescente di Elena Iv-Skaya

Immergersi nel mondo della fotografa russa Elena Iv-Skaya significa aprire le porte di un mondo minimalista e stilizzato.

Nata a 1977 a Khabarovsk, Elena Iv-Skaya ha iniziato la sua carriera fotografica in 2013, dopo aver lasciato il suo paese natale l'anno precedente e cercando di espandere il suo talento in Francia.

La natura, è, quasi sempre, è suo protagonista principale. Iv-Skaya dice che l'inizio della sua fascinazione per foglie e fiori deriva da un momento felice:

Seduta una notte sulla sua terrazza, vide il pavimento pieno di natura morta illuminata in modo sottile dalla Luna. Ha fatto una foto. Quell'istantanea segnerà la sua grande eredità nel fotografia editoriale y alla moda.

Aggiunge sottili tocchi di colore e fluorescenza, che ricordano quell'inizio e rappresentano il contrasti tra entrambi i protagonisti.

Elena lo rende sempre chiaro tutte le forme estetiche di bellezza sono possibili.

Immagine animata dell'animazione 'condividi la tua arte'
Non ci sono commenti

Invia un commento