Una mostra che unisce la nostalgia dell'arte antica e Giorgio Morandi

Venerdì 30 agosto 08.27 GMT



Una mostra che unisce la nostalgia dell'arte antica e Giorgio Morandi


El Guggenheim di Bilbao Provava un'enorme nostalgia ed era responsabile dell'organizzazione di una mostra che lo chiarisse.

Uno sguardo al passato: Giorgio Morandi e gli antichi maestri riunisce opere dell'artista e altre ancora con un tema frequentato nel XX secolo, nature morte.

In questo caso hanno scelto Giorgio Morandi (1890-1964) come punto di partenza.

E gran parte del suo lavoro si occupa di oggetti e scene all'interno della casa.

È così che chi è nato a Bologna è stato un innovatore del suo tempo e uno studente di storia dell'arte.

Per non parlare del fatto che tra le sue influenze vi sono la pittura spagnola del 17 ° secolo.

Ma anche la tradizione delle nature morte, i pittori bolognesi e Jean-Baptiste Siméon Chardin (artista francese).

Inoltre, il campione copre i suoi pezzi di 1920 a 1960.

Oltre alle possibili connessioni esistenti tra Morandi e altri artisti contemporanei.

Diventando un'analisi approfondita dell'arte di quel tempo.