Tra il terreno e il celeste: gli angeli di Sanzio e Bouguereau


Tra il terreno e il celeste: gli angeli di Sanzio e Bouguereau


Nel corso della storia, diversi autori hanno rappresentato esseri alati, tra cui angeli, cherubini, amorini e così via.

Dimostrare l'eterna curiosità umana per trovare lo straordinario nell'ordinario. Oscilla nella tua vita tra terrestre e celeste. 

Qui presentiamo cinque opere di angeli, in cui quel mondo è stato trattato con maestria fantastico di cui tanto è stato scritto, dipinto e parlato.

 

Il trionfo di Galatea di Rafael Sanzio (1511)

 

L'affresco rappresenta il trionfo dell'amore platonico sul carnale, non c'è dubbio che la scena sia dinamica.

In esso si osservano diversi esseri mitici, anche se nella parte superiore spiccano alcuni cherubini, che reggono arco e frecce.

Terrestre e celeste. Foto di: pinterest.com

Madonna Sistina di Rafael Sanzio (1513-1514)

 

Il dipinto originale è di grande formato e mostra la Vergine, il bambino Gesù, Santa Barbara e San Sixto.

Tuttavia, gli angeli situati nella parte inferiore del dipinto sono diventati una delle opere più riprodotte di tutti i tempi.

Terrestre e celeste. Foto di: pinterest.com

Young si difende dall'eros di William-Adolphe Bouguereau (1880)

 

Il pittore francese ha raggiunto una padronanza insuperabile per tutta la sua carriera.

Ma, in questo pezzo, mostra le sue virtù quando si tratta di nudi, ogni dettaglio è sublime, al limite della perfezione.

Terrestre e celeste. Foto di: pinterest.com

La canzone degli angeli di William-Adolphe Bouguereau (1881)

 

L'autore rappresentava costantemente angeli che accompagnavano i protagonisti dei dipinti.

In questo caso, un gruppo di loro appare accanto a Maria e il ragazzo lo schiaccia per raggiungere un sonno profondo.

Terrestre e celeste. Foto di: pinterest.com

Cupido e Psiche di William-Adolphe Bouguereau (1899)

 

Il tema evidentemente influenzato dalla mitologia greco-romana è stato rivisto più volte dall'artista.

Questa volta presenta i giovani protagonisti nel cielo, con una notevole maestria, potrebbe quasi essere confuso con una fotografia.

Terrestre e celeste. Foto di: pinterest.com

 

Potrebbe piacerti anche:

Julien de Casabianca, il regista che porta le opere d'arte per le strade

Alla ricerca di Dio: l'Islam e la sua intricata geometria del divino

Condividi la tua arte: "God and man", un esempio di fede russa di Jozef