Murales e installazioni creati con fili di lana di Aheneah
Il punto croce è una nuova tecnica nella street art dall'artista portoghese Ana Martins, conosciuta nella scena come Aheneah.
filati di lana, installazioni, streetart, murales, Aheneah
114
post-template-default,single,single-post,postid-114,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

Murales e installazioni creati con fili di lana di Aheneah

Il punto croce è una nuova tecnica nel street art da l'artista portoghese Ana Martins, noto nella scena come Aheneah, ha avuto il coraggio di sperimentare con materiali tradizionali in una grafica moderna.

Derivato dagli insegnamenti di sua nonna, il creativo ha iniziato a decostruire, decontestualizzare e trasformare il mondo dell'arte tessile. È comune vedere questo tipo di tecniche in piccoli formati, ma si è azzardato a creare un murale con solo unghie e un panno.

"Non avevo niente da perdere e, se avessi fallito, potevo sempre andare a casa e attaccarmi a piccoli punti" commentare la pagina web.

Tuttavia, non è il primo lavoro di grande portata Aheneah tesse. In precedenza ha invaso una struttura scenica prodotta dauna Companhia de Dança Contemporânea di Évora con fili che copiano lo stile della città di Estarreja per realizzare tappeti. Il risultato è stato a Installazione colorata dove c'era un equilibrio tra arte contemporanea e tradizioni.

Murale di fili di lana su struttura in legno.
Immagine animata della pubblicità
Non ci sono commenti

Invia un commento