Josep Maria Subirachs: il più grande scultore spagnolo

Mercoledì 11 marzo 09.12 GMT

 

El 11 marzo 1927 Nasce Josep Maria Subirachs, scultore, pittore, incisore, scenografo e critico d'arte spagnolo.

Originario di Barcellona, ​​era uno dei Scultori spagnoli contemporanei con più prestigio internazionale.

Tra il 1942 e il 1947 fu discepolo dello scultore Enric Monjo, mentre frequentava corsi serali di disegno presso la Scuola Superiore di Belle Arti di Barcellona.

Anni dopo, Josep Maria Subirachs ottenne una borsa di studio dal Cercle Maillol dell'Istituto francese di Barcellona per studiare a Parigi, dove entrò in contatto con l'avanguardia europea e Fu influenzato dallo scultore inglese Henry Moore.

Ha anche fatto parte della commissione organizzativa dell'Associació d'Artistes Actuals (AAA), insieme a Enric Planasdurà, Antoni Tàpies, Joan-Josep Tharrats, Joan Fluvià e Alexandre Cirici i Pellicer.

Dalla Spagna al mondo

 

Invitato dall'artista belga Luc Peire, si stabilì per un po 'in Belgio, dove ha iniziato la sua fama internazionale, dopo aver ricevuto numerosi ordini dal collezionista Rémy Vanhoidsenhoven.

Sfaccettato, Josep Maria Subirachs si è distinto soprattutto nella scultura, ma anche in altre tecniche come pittura, disegno, incisione, poster, arazzi, illustrazione di libri, design di gioielli e conio di monete.

Ha anche realizzato numerose scenografie per prestigiose produzioni teatrali e di balletto.

Ha anche lavorato come insegnante d'arte, scrittore e collaboratore di riviste e giornali, critico d'arte e docente presso università e accademie di tutto il mondo.

Nella sua lunga carriera ha sperimentato correnti come quella mediterranea, espressionista, astratta e nuova figurazione, caratterizzata da forme geometriche, linee dritte e inclinate, nonché trame ruvide.

Nel suo lavoro, Josep Maria Subirachs ha sintetizzato la padronanza tecnica e la purezza dei materiali e delle trame con l'obiettivo di comunicare ed esprimere un linguaggio simbolico e trascendentale.

Sebbene abbia eseguito innumerevoli opere, l'opera di Subirachs era la decorazione scultorea della facciata della Passione del Tempio espiatorio della Sagrada Familia di Barcellona, ​​che ha eseguito tra il 1987 e il 2009.

La sua passione per l'arte gli ha fatto guadagnare distinzioni internazionali e nazionali, nonché l'esposizione delle sue opere in tutto il mondo.

Interessato dal Parkinson, Josep Maria Subirachs ha smesso di funzionare nel 2010, fino alla fine deceduto il 7 aprile 2014, negli anni di 87.

 

Potrebbe piacerti anche:

Scultura rinascimentale del genio Donatello

La scultura schietta e cubista di Ossip Zadkine

Corpo, spirito e memoria nell'opera di Jaume Plensa