Pablo Picasso e la sua sfaccettatura di scultore

Mercoledì 08 aprile 12.35 GMT

 

Sebbene il suo aspetto più sfruttato fosse quello di pittore e per il quale ha acquisito riconoscimenti mondiali, Pablo Picasso (1881-1973) è stato anche un notevole scultore.

Amava moltissimo i suoi pezzi scultorei, al punto da tenerli quasi tutti in custodia, quasi per tutta la vita.

Il lavoro in tre dimensioni faceva parte della sua prima fase di scultore, Donna seduta (1902) fu la sua prima figura ad essere scolpita dall'argilla.

Donna seduta

Ha anche sperimentato diversi materiali come il legno, risultato dell'influenza e del gusto che aveva per la scultura africana.

il suo lavoro Testa di donna (1909) ha segnato il mondo della scultura nel XNUMX ° secolo.

Testa di donna

Picasso usò anche processi artigianali nelle sue opere, la scultura monumentale Donna in giardino (1929-1930) è un riflesso di questo.

Donna in giardino

Negli anni '30, Picasso si dedicò maggiormente alle sculture monumentali e iniziò a sperimentare tecniche come il fai-da-te e il processo di stampa in gesso con materiali e oggetti di uso quotidiano.

Nella sua ultima fase di scultore ha lavorato con vasi di ceramica.

insetto

Nel 2015, il MoMA di New York ha allestito la mostra Scultura di Picasso, in cui espose 140 sculture di Malaga.