Aurora Reyes: il primo muralista messicano che merita il riconoscimento

Lunedì 16 settembre 11.24 GMT


Aurora Reyes: il primo muralista messicano che merita il riconoscimento


Aurora Reyes Flores fu il primo esponente di Muralismo messicano; Tuttavia, si sa poco di lei.

Il suo lavoro come bordo in plastica Era in primo piano, anche se lo era anche poetessa, attivista e insegnante.

Ha combattuto per l'uguaglianza sociale e ha creduto fermamente nelle giuste cause.

Ha vissuto in un'epoca in cui ha visto una società divisa e in conflitto, fattori che hanno commosso e commosso Reyes, per eseguire opere accattivanti.

Sensibile e critico, i suoi pezzi artistici e scritti rivelano una personalità travolgente.

Ha lavorato alla pittura su cavalletto, sebbene eccellesse nei murales.

Morì quasi nell'oblio e senza il dovuto riconoscimento, lasciando un'eredità che rimane ancora.

Muralista in giovane età

Aurora, è nata il Settembre 9 di 1908 a Chihuahua.

Quindi lei e la sua famiglia si trasferirono a Città del Messico, dove vennero a vivere nel quartiere di La Lagunilla.

Entrò nel Scuola preparatoria nazionaledove si è incontrato Diego Rivera e Frida Kahlo, di cui è diventata una grande amica.

Più tardi entrò nel Accademia di San Carlos, ma presto si rese conto che era un'autodidatta completa.

Ha insegnato pittura e disegno nel Ministero della Pubblica Istruzione (SEP).

Ha fatto sette murales Tra quelli che spiccano: Tentativo di insegnanti rurali y Storia della cultura in Messico.

Per quanto riguarda la poesia possiamo citare: La parola ancora o La maschera nuda.

Era anche un membro del Partito comunista messicano. Dai suoi temi marcati possiamo apprezzare la maternità, la disuguaglianza e l'educazione.

L'26 di aprile di 1985 è morto e oggi è riconosciuto come il primo muralista messicano.