Otto film per saperne di più sui film muti

Venerdì 08 novembre 17.24 GMT


Otto film per saperne di più sui film muti


Il cinema muto È un grande territorio sconosciuto a molti di noi.

Questo è un periodo che copre approssimativamente dalla fine del XIX secolo fino all'inizio del decennio 1930, quando i film sonori sono diventati popolari.

E anche se a volte gli stili di recitazione sembrano incredibili e le storie troppo melodrammatiche, se ci diamo l'opportunità di conoscere un terreno più ricco di quanto sembri.

In quei primi anni fu ampiamente sperimentato nelle possibilità tematiche, tecniche e linguistiche di un mezzo iniziato.

Qui ti suggeriamo alcune opzioni per entrare in quel campo che è il cinema muto.

C'era uno sciocco

Uno dei grandi contributi tematici dei film muti è la figura di la femme fatale, y Theda Bara È uno dei più emblematici.

Nel film C'era uno scioccoDi 1915Diretto da Frank Powell, incarna questa fantasia della perdizione maschile.

Theda Bara sarebbe segnato con questo immagine seducente fatale per tutta la sua carriera.

La figlia dell'alba

La figlia dell'albaDiretto da Norbert A. Myles, è una rarità dei film muti scoperti di recente.

Questo è l'unico esempio di questa era con a cast formato solo da attori nativi americani.

La trama raffigura un triangolo amoroso, ma è inquadrata dal contesto della vita quotidiana di Comanche.

Al momento, in 1920, è stato esposto solo tre volte.


Il gabinetto del dott. Caligari

Il gabinetto del dottor Caligari È considerato il massimo esponente del cinema espressionista tedesco.

Questo film 1920 è uno dei più grandi esempi di film horror silenziosi.

Diretto da Robert Wiene, ha le esibizioni memorabili di Wener Krauss e Conrad Veidt.

Oltre ad un stile visivo molto caratteristico, perché i set sono stati dipinti in forme altamente drammatiche e chiaroscuro.

Nelle nostre porte

Nelle nostre porte È un film 1920, diretto dallo scrittore e regista Oscar Micheaux.

È il film più antico di a Direttore afroamericano È conservato.

In esso, Micheaux evidenzia il razzismo e i conflitti sociali durante il tempo è noto come Jim Crow.

'E Piccerella

'E Piccerella è un film diretto da Elvira Notari, un regista italiano, a 1922.

A differenza di ciò che potremmo pensare, la storia dei film muti è popolata da casi di registi femminilie Notari è uno di questi.

Il suo lavoro è riconosciuto per la mostra la vita della classe operaia a Napoli.

Si ritiene che getta le basi per quello che sarebbe in seguito Neorealismo italiano.


La corazzata Potemkin

La corazzata Potemkin È un lavoro chiave nella storia del cinema.

È un film di 1925Diretto da Sergei Eisenstein, ed è un esempio di film muto storico sovietico.

È una drammatizzazione di una rivolta fallita all'interno di una nave zarista, che ispirerebbe la rivoluzione bolscevica.

La il montaggio e il montaggio del film erano spartiacque nel linguaggio cinematografico

Il generale

Nel campo di umorismo nei film muti, uno dei suoi esponenti più noti è Buster Keatone non è difficile capire perché.

All'epoca si diceva che nessuno progettasse acrobazie come Keaton, ancora a rischio della propria integrità fisica.

In film come Il generaleDi 1927, possiamo vedere la sua commedia fisica in tutto il suo splendore.

Oltre a scoprirlo come presenza scenica, in tutte le sue sfumature.

Il cameraman

Il cameraman, di 1929, è uno dei campioni più importanti di cinema documentario muto.

È un film sovietico, diretto da Dziga Vértov e montato da Yelizabeta Svílova.

Cinema muto, come arte sovietica di questo decennio, si distingue per il suo spirito sperimentale, e questo si vede sia nel sollevamento delle immagini fatte da Vértov sia nel modo di modificarle da Svílova.


Potrebbe piacerti anche:

I registi giapponesi 5 che dovresti sapere

Akira Kurosawa: il samurai che ha segnato il cinema giapponese

Cinque registi messicani che devi seguire questo 2019