Lo psicomago del cinema e dei tarocchi: Alejandro Jodorowsky

Venerdì 14 febbraio 17.25 GMT

 

El 17 di febbraio 1929 l'artista e psicomago nato a Tocopilla, in Cile Alejandro Jodorowsky Prullansky.

Di origine ebraico-ucraina e francese naturalizzato, la sua carriera si distingue principalmente in scrittura, cinema e tarocchi.

Ha iniziato la sua attività artistica in giovane età ispirandosi principalmente alla letteratura e al cinema.

Ha pubblicato le sue prime poesie nel 1945, in seguito collaborando con Nicanor Parra ed Enrique Lihn.

Allo stesso tempo, ha sviluppato un particolare interesse per i burattini e la pantomima, quindi all'età di 17 anni ha debuttato come attore.

Il mago del cinema

  Nel 1953, Jodorowsky lasciò il Cile per recarsi a Parigi, dove studiò la pantomima con Étienne Decroux, la professoressa di Marcel Marceau.

Alejandro Jodorowsky

L'anno seguente entra a far parte della compagnia teatrale di Marceau, con la quale fa tournée in tutto il mondo.

Quattro anni dopo ha fatto il suo debutto cinematografico con il cortometraggio Mimo La cravate, elogiato da Jean Cocteau.

Anche Jodorowsky aveva una relazione profonda con Messico, dove rimase fino al 1974.

Interessato a materie psicologiche e mistiche, ha iniziato in psicoterapia accanto a Erich Fromm a Cuernavaca e nella meditazione Zen con l'insegnante Ejo Takata.

Nel 1962 fondò la Movimento di panico, influenzato da Alfred Korzybski, da papà, dal surrealismo e dalla filosofia di Ludwig Wittgenstein.

Fu così che iniziò un cinema con elementi esoterici, simbolismi e surrealismo.

Per alcuni incomprensibili, i film di Jodorowsky hanno un posto nel cinema di culto.

Nel 1967, ha realizzato il suo primo film Fando e Lis, adattamento dell'omonima opera di Fernando Arrabal.

Con Diana Mariscal e Sergio Kleiner, è stato proiettato al festival Acapulco in Messico.

Tuttavia, non è stato ben accolto, quindi anche Jodorowsky è scappato dal festival.

 

Il suo secondo film, La parte superiore, presentato per la prima volta nel 1970, ottenendo il riconoscimento internazionale.

 

John Lennon si è persino offerto di distribuire il film e finanziare parte del suo prossimo progetto: La montagna sacra (1973).

Inizialmente George Harrison sarebbe stato il protagonista di questo film.

 

Tra le altre sue opere ci sono anche Tusk (1980) Santa sangre (1989) Il ladro arcobaleno (1990) La danza della realtà (2013) Endless Poetry (2016) e recentemente Psychomagia (2019).

 

il tarotista

 Jodorowsky è anche il creatore di Psicomagia.

Questa tecnica ha lo scopo di servire come "guarigione spirituale", che si riferisce allo sciamanesimo, ai tarocchi, alla psicoanalisi e agli effetti del teatro.

La sua passione per l'ignoto e soprattutto per la comprensione dei tarocchi lo ha portato ad accumulare più di mille mazzi diversi.

Ma è stato il tarocco di Marsiglia a sedurlo, analizzando ciascuna delle 78 carte del mazzo.

Attualmente vive a Parigi, dove insegna tecniche di tarocchi e psicomagia.