Illustratori degni di JRR Tolkien e "Il Signore degli Anelli"
15436
post-template-default,single,single-post,postid-15436,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Illustratori degni di JRR Tolkien e "Il Signore degli Anelli"

Indubbiamente, JRR Tolkien È uno dei più straordinari scrittori di letteratura fantastica di tutti i tempi.

La sua immaginazione e cultura erano essenziali per creare il famoso romanzo fantasy: Il signore degli anelli.

Fu così che Tolkien e i suoi mondi magici conquistarono quelli che lo avevano già letto Peter Jackson.

Quindi questo regista è riuscito a rappresentare orchi, elfi e hobbit, insieme a due illustratori unici.

Illustratori fantastici

John Howe, un illustratore di libri e film, è diventato un elemento fondamentale per eseguire la trilogia di Jackson.

Nato a Vancouver, in Canada, ha reindustrializzato le mappe di Il Signore degli Anelli, lo Hobbit y Il Silmarillion, tra 1996 e 2003.

E sebbene abbia anche collaborato con Robin Hobb e il nastro Le cronache di Narnia, il suo lavoro fa già parte di Tolkien.

Alan Lee È un altro dei principali artisti nella progettazione dei film di Jackson.

Fu così che si prese cura del scenari principali compresi oggetti e armi per gli attori.

Era pari Vincitore dell'Oscar in 2004, al miglior design artistico per questi film.

Senza contare che un anno dopo, ha pubblicato Sketchbook Il Signore degli Anelli, un libro di schizzi di questa saga.

Immagine animata dell'animazione 'condividi la tua arte'
Non ci sono commenti

Invia un commento