'The spavented tit' e 'Altarpiece': due film peruviani che dovresti guardare
15633
post-template-default,single,single-post,postid-15633,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

'The spavented tit' e 'Altarpiece': due film peruviani che dovresti guardare

Ci sono film che, a causa del loro contenuto, diventano un riferimento e in seguito diventano storia.

Forti e impressionanti, rimangono a lungo nella memoria degli spettatori.

Questo è il caso di due film peruviani che danno di che parlare e continueranno sicuramente a farlo.

La teta asustada

Diretto da Claudia Llosa, mostra un approccio intimo e femminile.

Racconta la storia di Fausta, interpretata da Magaly Solier.

La storia è potente, affronta una presunta e strana malattia chiamata "il tit spaventato".

Cioè, tutta la paura e la sofferenza delle donne viene trasmessa ai loro figli attraverso il latte materno.

Quindi il protagonista decide di vivere con un tubero all'interno della vagina per prevenire qualsiasi violazione.

Fausta canta per guarire, cerca di capire e affrontare la realtà.

Il nastro attraversa il violenza contro le donne, ma anche il dolore e la forza che li abita.

È stato registrato a Manchay ed è stato premiato con l'orso d'oro al Festival di Berlino.

E ha gareggiato per l'Oscar come miglior film straniero.

Era un nastro 2009 ed è ancora valido.

reredos

È l'opera di debutto del regista Álvaro Delgado Aparicio.

È stato presentato in anteprima a 2017 durante il Lima Film Festival, ma ha raggiunto i cinema commerciali fino a 2019.

Il film parla della vita di Secondo Paucar, interpretato da Junior Béjar Roca.

Impara da suo padre il lavoro di famiglia nel realizzare e riparare pale d'altare.

Amiel Cayo e Magaly Solier, erano gli attori scelti per interpretare il ruolo dei loro genitori.

Il giovane affronta una situazione inaspettata e quindi emergono sottotemi profondi e interessanti.

como el ambiente tradizionale e conservativo dove vivi in ​​alcuni luoghi, così come il omofobia.

La sua registrazione è iniziata su 2013 e gli anni sono passati per essere finalmente esposti.

È una coproduzione di Germania e Norvegia. Una delle sue caratteristiche principali è che è parlata in quechua.

Inoltre, è considerata e vincitrice di diversi premi e precandidata peruviana per gli Oscar e Goya 2020.

Immagine animata dell'animazione 'condividi la tua arte'
Non ci sono commenti

Invia un commento