Come e perché Stanley Kubrick ha progettato gli scenari per i suoi film?
8929
post-template-default,single,single-post,postid-8929,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,aawp-custom,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

Come e perché Stanley Kubrick ha progettato gli scenari per i suoi film?

Per Stanley Kubrick la maggior parte dei film erano poco più che giochi, ma con più atmosfera e azione. Inoltre, l'illuminazione, i palchi e gli accessori hanno sempre agito da copione per unire le loro narrazioni e definire il loro ritmo.

Ora, l'importanza che ha posto sul suo palcoscenico può essere vista in una mostra al Design Museum di Londra. Da un modello nella stanza di guerra di Dr. Strano amore (1964); una nuova messa in scena della barra del latte Korova A Arancia Meccanica (1971); e disegni, dipinti, fotografie e diagrammi di ciascuno dei suoi film.

Stanley Kubrick spesso inviava squadre di persone da tutto il mondo per misurare e fotografare luoghi. Dalla documentazione accurata delle strade di New York a decine di migliaia di fotografie di esplorazione. Il regista ha ricreato questi luoghi del mondo reale negli studi di Londra, in parte a causa della sua paura di volare. Ma anche per dominare ogni elemento del set e usarlo come un dispositivo narrativo.

Qui parliamo degli scenari di Un'odissea nello spazio, Meccanica arancione y Lo splendente.

Una Odissea Spaziale

In 2001, l'intenzione di Kubrick in Odissea nello spazio (1968), doveva creare una straordinaria esperienza visiva. Uno che penetra direttamente nel subconscio con un contenuto emotivo e filosofico. Il film di fantascienza è stato girato durante le missioni Apollo della NASA.

A peggiorare le cose, il team ha dovuto superare la tecnologia emergente per apparire futurista di successo. Insieme all'art director John Hoesli e al direttore della fotografia Geoffrey Unsworth, Kubrick ha studiato meticolosamente il design della NASA.

Inoltre, ha assunto una squadra di artisti astronomici, specialisti dell'aeronautica e ingegneri aerospaziali per progettare gli interni della nave. Anche set, accessori e costumi giocano un ruolo di primo piano. Con loro, gli spettatori erano attratti dall'atmosfera del film e dalla loro visione del futuro.

Stanley Kubrick sul set di A Space Odissey

Il brillante

Nel design del set di The Shining's (1980), È stato fatto un tentativo di ricreare l'Overlook Hotel. Una proprietà tradizionalmente spettrale. Progettato come un labirinto, con corridoi e stanze impossibili, lo spazio opprimente disorienta anche gli attori e la squadra. Inoltre, era spazioso e moderno rispetto alla tradizione dei giochi horror. Anche, è stato provato - e quello che hanno fatto - per creare corridoi che provocassero ansia e claustrofobia.

Pertanto, sono stati usati scenari polverosi, soffitti alti, modelli elaborati e vaste estensioni che farebbero impallidire i loro personaggi.

La scena splendente

Un'Arancia Meccanica

Al contrario, en Un'Arancia Meccanica Stanley Kubrick ha usato luoghi reali, in particolare la tenuta di Thamesmead a Londra. Fu un utopico progetto di edilizia sociale costruito a metà degli anni '60. Inoltre, l'architettura è stata lo sfondo per gran parte dell'azione. E tutto ruotava intorno a un progetto destinato a rappresentare il futuro delle città. Indubbiamente, uno spazio adatto per un film che era sia un documento sociale che una fantascienza distopica.

Era anche più economico girare lì (il budget di Kubrick era considerevolmente più piccolo dopo 2001). Ma le riprese a Londra sono state adattate ai loro obiettivi creativi, per mostrare un futuro che era già configurato nel presente.

È così che Stanley Kubrick ha ricreato alcune delle scene più iconiche dei suoi film che sono veri film di culto.

Scena del film Orange Mecanica
Immagine animata dell'animazione 'condividi la tua arte'
Non ci sono commenti

Invia un commento