Una mostra dedicata a Luis Buñuel alla Cineteca

Venerdì 18 ottobre 19.03 GMT


Una mostra eccezionale dedicata a Luis Buñuel alla Cineteca


A causa della Guerra civile spagnola, molti hanno dovuto lasciare il loro paese di origine e cercare l'esilio.

Questo era il caso di Luis Buñuel Portólesche si rifugiarono dentro Messico, un luogo che lo avrebbe accolto e dove avrebbe svolto gran parte del suo lavoro cinematografico.

Il suo passaggio attraverso il paese fu così straordinario che ora il Cineteca nazionale Rende omaggio allo spettacolo: Buñuel in Messico.

È qui che ha realizzato i nastri 21 tra i quali spiccano The Forgotten o Viridiana.

Inoltre, la mostra gira intorno agli anni 40 per 60 e ha raccolto fotografie, documenti, sceneggiature, film, lettere, poster, sceneggiature e costumi.

Durante questa fase Buñuel ottenne riconoscimenti e prestigio, diventando uno dei più grandi cineasti del mondo.

Proprio come molte delle sue opere sarebbero diventate successivamente cult.

Il suo occhio critico e il suo sguardo acuto rappresentavano i problemi sociali, la psicologia del personaggio, le passioni umane e la realtà in modo crudo.

È così che il messicano surreale e nazionalizzato considerato ha trasformato la cinematografia nazionale.

La mostra arriverà in galleria il 30 October di 2019.

Potrebbe piacerti anche:

Il sogno che Dalí ha creato per un film di Hitchcock

La scrittura automatica di André Bretón, una trascrizione dei suoi sogni