Quando Morrison e Bowie caddero sul fascino del Messico

Venerdì 06 dicembre 13.53 GMT


Quando Morrison e Bowie caddero sul fascino del Messico


Ci sono paesi che si dovrebbero conoscere nella vita per loro Importanza storica o ricco patrimonio.

Questo è il caso di Messico, così diverso musicisti Non hanno resistito al loro fascino.

In questo modo, visitano alcuni luoghi consigliati o, per coloro che provano una particolare attrazione.

Qui, due casi di grandi artisti che hanno deciso di appropriarsi di alcuni spazi in un modo unico.

Jim Morrison

En 1969 sono stati programmati una serie di concerti The Doors nell'arena; tuttavia, l'uccisione di studenti a Tlatelolco ha cambiato il quadro.

Per il tour del disco Sfilata soft Jim Morrison, Ray Manzarek, Robby Krieger e John Densmore arrivarono nelle terre messicane.

Alla fine si presentarono in un piccolo club chiamato Il Forum a Colonia del Valle, da 27 a 30 nel giugno di quell'anno.

Morrison ha visitato siti come Plaza de Garibaldi, Paseo de la Reforma, Chapultepec, le Piramidi di Teotihuacán, il Mercato di Lagunilla e il Museo di antropologia e storia.

Due anni prima della sua morte ha frequentato luoghi emblematici e alcune fotografie ne sono la testimonianza.


David Bowie

El musicista britannico si presentò a Messico per la sola e ultima volta il 23 October di 1997.

A quel tempo stava promuovendo il suo nuovo album con il tour Earthling.

L'evento si è svolto presso il Foro Sol, prima di alcuni 40 di migliaia di partecipanti e ammiratori dell'artista.

Bowie, è arrivato tre giorni prima perché voleva andare su determinati punti. Così, è stato visto nel Museo Frida Kahlo, Teotihuacán, il Museo delle Belle Arti e il Palazzo Nazionale.

Durante il suo tour è stato accompagnato dal fotografo Fernando Acevesdi conseguenza è emersa una serie di immagini interessanti.

Ad ogni scatto sembrava un camaleonte che si fondeva in murales o rovine.

In seguito Aceves dichiarò che il cantante sembrava interessato e rispettoso per ogni dettaglio che osservava sul suo cammino, oltre a meravigliarsi della cultura nazionale.

Potrebbe piacerti anche:

Palace of Fine Arts: Emblema del Messico che conserva storia e cultura

Angelo dell'indipendenza: emblema del monumento del Messico

Il monumento alla rivoluzione: un punto di riferimento storico e urbano a Città del Messico