Smart Forest City Cancun, il primo spazio del suo genere in Messico

Mercoledì 08 gennaio 12.08 GMT


Smart Forest City Cancun, il primo spazio del suo genere in Messico


Lo studio Stefano Boeri Architetti Pianifica e realizza la prima città forestale in Messico: Smart Forest City Cancun.

È così che l'ambizioso progetto intende un luogo unico e intelligente, in cui innovazione, tecnologia e natura convivono armoniosamente.

Ma sostengono anche che la terra che ha 557 ettari ospita 130 mila abitanti.

Quindi vogliono anche che l'elemento predominante sia il aree verdi Con una superficie di 400 ettari e 400 diverse specie di piante.

Senza dimenticare che sarà una città autosufficiente in termini di energia e cibo.

Allo stesso modo avrà una mobilità elettrica interna e semiautomatica all'avanguardia, dove le auto non saranno ammesse.

Con pannelli solari e campi agricoli sarà un punto aperto e internazionale in cui la qualità dell'ambiente sarà fondamentale.

Infine, si è ritenuto che fornisse servizi diversi ai vicini a una distanza adeguata.

Potrebbe piacerti anche:

Tempio di Lúum, un luogo che rappresenta l'architettura consapevole

Un sito che unisce natura e arte: il giardino botanico Cosmovitral

Natura e architettura coesistono nella Cattedrale delle verdure