100 anni del Bauhaus: edifici 5 di questo flusso che dovresti sapere

Mercoledì 06 marzo 16.23 GMT


100 anni del Bauhaus: edifici 5 di questo flusso che dovresti sapere


La scuola tedesca di arte e design Bauhaus visse solo 14 anni. Tuttavia, la sua influenza e eredità architettonica continua fino ad oggi.

"Less is more", era il motto emblematico con cui è stata caratterizzata.

Dotato di minimalismo, la fusione di belle arti nello stile Bauhaus ha creato un paradigma di cui si parla ancora.

Fondata in 1919 dall'architetto Walter Gropius, la scuola Bauhaus ha accolto un totale di studenti 700.

Questa accademia di arte, design e architettura sarà sempre ricordata per questo innovazione e proposta.

Milioni di persone seguono e replicano il patrimonio del Bauhaus, ma pochissimi ci sono riusciti, quindi presentiamo una lista di proprietà iconiche di 5 che mantengono lo stile e la storia dell'istituzione tedesca d'avanguardia.

Fabbrica di Fagus (1911), Alfeld-Hannover, Germania

Questo fabbrica di scarpe È stato costruito prima della fondazione del Bauhaus. Gropius lo ha progettato come a spazio per artigiani.

La chiara intenzione dell'artista era di creare uno spazio ottimale per i lavoratori.

Un luogo dove la luce del sole e l'aria fresca entrano liberamente e con essa, migliorano la produttività.

L'interno dell'edificio è composto da pareti con tende di vetro. Una vera impresa per l'ingegneria e l'architettura.

Museo Bauhaus Weimar (1919), Weimar, Germania

La città tedesca di Weimar Ha visto nascere il Bauhaus. Qui, la scuola è rimasta da 1919 a 1925 - durante la sua esistenza ha cambiato sede tre volte.

Questo edificio, ora, è un museo che ospita la collezione più completa di artisti del Bauhaus.

Nel suo manifesto fondatore, questo lavoro architettonico è stato progettato con l'obiettivo di Gropius:

"Combattiamo per concepire e creare il nuovo edificio del futuro che unirà ogni disciplina, architettura, scultura e pittura".

Lyonel Feininger, Wassily Kandinsky, Paul Klee e Oskar Schlemmery László Moholy-Nagy Erano i suoi creatori.

Bauhaus Dessau (1925), Dessau, Germania

La seconda sede dell'accademia fu fondata nel comune di Dessau, una città industriale tedesca.

Dessau ospitava Fabbrica di aerei di Junkers. Grazie a un'offerta di stabilirsi in detto edificio, Gropius ha creato il nuovo campus con un design elicoidale asimmetrico.

Una sorta di omaggio alla vita dell'edificio.

Zentrum Paul Klee (2005), Berna, Svizzera

Questo museo è un omaggio all'artista e professore del Bauhaus Paul Klee. Suo nipote è stato fondato e progettato dall'architetto acclamato Renzo Piano.

Klee, come Gropius, credeva che l'arte fosse intuitiva e che non potesse essere insegnata veramente. Una delle sue frasi più importanti è stata: "L'arte non riproduce il visibile, ma diventa visibile".

Forse in modo contraddittorio, ha insegnato lezioni di tessitura, pittura, rilegatura e pittura del vetro.

El Zentrum Paul Klee ospita le pagine 3 mille 900 del tuo notebook Sketchbook pedagogico (1925), oltre ad una vasta collezione di 4 mila opere proprie.

Poli House (1934), Tel Aviv, Israele

L'influenza del Bauhaus non era limitata alla Germania.

Quando la scuola chiuse a 1933, a causa del Seconda Guerra Mondiale, i suoi insegnanti e studenti si sono dispersi in diverse parti del mondo. Dalla Russia al Brasile, passando per gli Stati Uniti e Israele.

Così è stato Casa Poli, un edificio triangolare costruito in 1934, era situato nel centro della città israelita tel Aviv.

Originariamente, è stato realizzato come un edificio per uffici dall'architetto formato nel Bauhaus Shlomo Liaskowski.

Dipinto di bianco, insolito per il tempo, copriva un angolo, intrecciando due strade.

Dopo essere stato un grande ufficio, divenne una tipografia quando cambiò proprietario e in seguito un negozio di scarpe. Ora è un sofisticato hotel boutique.